Inaugurata emodinamica al “San Biagio” di Domodossola: una vittoria degli Ossolani

Il laboratorio di emodinamica è stato inaugurato oggi presso l’ospedale di Domodossola.

ospedaleL’inaugurazione dell’emodinamica all’ospedale San Biagio di Domodossola segna una data storica per il nostro ospedale. Finalmente gli Ossolani possono affermare di aver vinto una battaglia: il disegno politico finalizzato al depotenziamento del nostro ospedale sembra essere stato definitivamente accantonato.

Se l’arrivo dell’emodinamica è ora visto come qualcosa di scontato, forse non tutti ricordano quanto sia stato difficile ottenerla:

Ossolanews 29/07/2011 (Vco: è bruciata la polenta)
Venerdì ad Omegna alla rappresentanza dei sindaci del Vco, Mariano Cattrini, come si fa nelle partite di poker quando ci si accorge che due avversari sono d’accordo, ha fatto saltare il tavolo: “Hanno mostrato un documento che riguarda il riordino dei reparti degli ospedali di Domodossola e Verbania – spiega – vogliono trasferire tutto il reparto materno-infantile a Domodossola, e la neurologia a Verbania. Ed anche emodinamica andrebbe al Castelli. Un’ipotesi per noi improponibile. Fino a quando non avremo un incontro diretto con Cota e otterremo delle rassicurazioni sul San Biagio, non ci presenteremo più alla rappresentanza dei sindaci. Il San Biagio deve crescere, e non decrescere”.

Solo dopo lunghe trattative l’11/11/2011 la rappresentanza dei Sindaci votò la proposta dell’ASL riguardante il collocamento dell’emodinamica a Domodossola (Vedi articolo: Emodinamica sarà a Domodossola).

Grazie alla determinazione degli Ossolani nel rivendicare la necessità di non ridurre l’Ospedale San Biagio ad un semplice punto di primo soccorso e grazie alle numerose manifestazioni di piazza organizzate dai diversi comitati, finalmente l’Ossola può dire di aver guadagnato un tassello determinante nella sanità territoriale.

Il Laboratorio di Emodinamica è una struttura che offrirà un servizio indispensabile:  sarà infatti possibile gestire le emergenze cardiologiche, potendo diagnosticare e allo stesso tempo trattare gli infarti cardiaci. Inoltre sarà utile in molteplici situazioni di pertinenza vascolare (angioplastica carotidea, periferica e renale).

Al di là dei vantaggi  che tale laboratorio offrirà alla popolazione, la delibera della Giunta Regionale del 7 aprile 2011 (n. 13-1826), che definisce i criteri organizzativi e strutturali per i laboratori di emodinamica, recita testualmente: “Dal laboratorio di Emodinamica deve essere assicurato l’accesso ad un reparto di rianimazione per il trasferimento di pazienti che ne presentino la necessità”.

L’Emodinamica diventa così anche la garanzia che il DEA non verrà mai più messo in discussione.

Articoli correlati

  • 10000
    L’importanza dell’EMODINAMICA:  il punto di vista dell’ex sindaco di Verbania, Claudio Zanotti.  Sanità e ospedali: il disegno senza piano. Leggi tutto
  • 10000
    La Rappresentanza dei Sindaci dell'ASL VCO (Domodossola, Verbania, Omegna, Villadossola e Baveno) riunitasi oggi, 11 novembre, ha votato all'unanimità la proposta dell'ASL riguardante la collocazione dell'EMODINAMICA A DOMODOSSOLA. L'Ospedale "San Biagio" la ospiterà e ne verrà monitorata l'utenza. Tra un anno si osserveranno i dati di afflusso e si deciderà su un eventuale trasferimento al…
  • 10000
    Il 15 febbraio scorso circa 10.000 persone sono scese in piazza, sfilando per le vie di Domodossola, per difendere il territorio ossolano dal depauperamento dei servizi. Alpini, moltissime associazioni, gonfaloni, Sindaci dei comuni ossolani, il parroco domese unitamente al vicario vescovile erano presenti alla manifestazione per dire no al taglio dei servizi, tra cui sanità, giustizia, poste…